Piovono kiwi a pecorelle

Kiwians 8

E mentre qui arriva l’autunno con i suoi allegri colori, i vestiti estivi sono quasi tutti in beato letargo e quelli invernali si stanno facendo largo. La vita va avanti con la sua quotidianità portandomi fuori dal tempo. Non che in Europa avessi un rapporto molto più felice con il tempo. Ma almeno al tempo meteorologico mi sto abituando: non mi meraviglio più quando fuori dalla finestra vedo il sole e il cielo azzurro e una bella fitta pioggia. Ho accettato di avere sempre con me l’ombrello e dieci strati (da quello quasi estivo a quello invernale) qualunque tempo faccia perché altrimenti sarò nei guai durante il giorno. Troppa gente parte e torna a casa. Questa settimana sono partiti in tre. E io sono qui, e ho intenzione di restarci ancora un po’! E progetto e penso e mi organizzo.. E studio inglese diligentemente ottenendo buoni risultati, aprendo nuove porte e cucinando gnocchi con la mia piccola kiwi.
E mentre qui arriva l’autunno io sono senza computer, foto e diario di viaggio sono rimandati ad oltranza e sono nuovamente in viaggio verso nuove mete. Stavolta siamo in due e siamo pronte per il Tongariro crossing!
E mentre qui arriva l’autunno oggi 25 aprile è l’anzac day, giorno della memoria e in onore dei veterani di guerra. A 100 anni dalla prima guerra mondiale si ricordano le 100’000 persone partite per la guerra quando la popolazione era di un milione. Da due settimane Auckland è piena di papaveri rossi. E ancora una volta mi rendo conto quanto la memoria sia importante per questo popolo, tanto che l’anzac day è un avvenimento molto importante anche per le nuove generazioni. E tanto che lo stato ha deciso che per questa festività quest’anno caduta di sabato lunedì sarà libero. In giro gli slogan “lest we forget” e “we will remember them”.
Con le solite contraddizioni di rito in quanto la Nuova Zelanda ha inviato le sue truppe in Iraq seguendo la patria madre una volta ancora.
E in questo paese dove le case sono fatte di legno e non hanno isolazione, e dove i prati sono ora verdi grazie all’abbondante pioggia delle ultime settimane.. in questo paese io scappo alla volta di Tongariro e via dalle preoccupazioni quotidiane.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...