Piovono kiwi a pecorelle

Bombe d’aprile

Il primo d’aprile del 1944 non è stato uno scherzo per chi era nella cittadina svizzera di Sciaffusa, sul confine con la Germania. E ora, esattamente 70 anni dopo, un avvenimento di cui ho sempre saputo, ma che credevo lontano da me scopro che mi ha toccata molto da più vicino.. Sentire il racconto di mia nonna di quel giorno a soli 13 anni che ricorda così bene, e sapere che i miei nonni e bisnonni hanno vissuto di persona il bombardamento aereo da parte degli americani della città di Sciaffusa in cui sono morte una cinquantina di persone mi ha fatto riflettere:  tutto un ramo della mia famiglia avrebbe potuto non esistere, nella tragedia una serie di fortunati o casuali eventi ha fatto in modo che io sia qui a scrivere i miei pensieri. Tutto sembra diverso, in questo mondo ancora uguale a prima.

 

Qui: Foto e articolo della città bombardata

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...