Piovono kiwi a pecorelle

Cosa posso fare io

Già decenni fa se ne parlava: risparmiamo!

Ma quanti lo hanno fatto o lo fanno veramente? Singolarmente non possiamo risolvere tutto, ma facciamo parte del tutto perciò senza di noi non funziona. Aspettare gli stati, le grandi aziende non serve a nulla.. hanno troppi interessi: che NOI possiamo cambiare.

Risparmiare: energia, soldi. Essere “risparmiatori”, “verdi”, “ambientalisti” o come lo si vuole chiamare significa quasi sempre anche risparmiare soldi (i propri e quelli dello stato).

Perciò smettiamola di seguire la massa, smettiamola di lasciarci influenzare da lobby e politici e e e.. smettiamola di inquinare la nostra casa e cominciamo a fare qualcosa: con piccoli semplici passi su diversi livelli.

Solo per chiarire una cosa: nessuno vi chiede di fare salti mortali, nessuno vi obbliga a spendere tutti i vostri risparmi. Se poi si fanno passi più grandi è sempre bello, ma anche tanti piccoli accorgimenti servono a molto!

Gli ambiti?

– elettricità
– riscaldamento
– acqua
– trasporti
– rifiuti
– spesa

ELETTRICITÀ

1. Diminuire la luminosità e spegnere lo schermo.
Visto che ci troviamo in questo momento davanti a uno schermo cominciamo da questo: più è luminoso lo schermo, più energia utilizza il computer. Quindi: quando non si usa il computer ma lo si lascia acceso spegnere lo schermo, la luminosità si può cambiare in ogni momento perciò aumentarla solo quando è necessario è apprezzato. Di conseguenza sfondi scuri (desktop, sito internet, salva-schermo, …) aiutano. Una pagina utile è la versione nera di google (non cambia nulla se non la pagina iniziale e il colore): RICERCHE su www.blackr.it
–> Per la minore luminosità vi ringraziano anche i vostri occhi! Si stancano meno.

2. Spegnere, staccare la spina e utilizzare le ciabatte.
Una spina nella presa consuma energia anche se non è attaccata a nulla di acceso. Un computer utilizza elettricità anche se è in stand-by oppure spento ma non staccato. Le ciabatte (presa multipla con bottone per spegnere accendere) vi permette di risparmiare energia di conseguenza anche soldi. Utili per computer, stereo, televisione, …

3. Spegnere la luce.
Quando non si utilizza la luce sono tutti più contenti se la si spegne. Anche la lampadina dura più a lungo. Le lampadine a risparmio energetico consumano l’80% di elettricità in meno. Un bel risparmio anche per il portafoglio pure qui.

4. Energia rinnovabile
L’utilizzo di energia rinnovabile e pulita serve inoltre a diminuire ancora più l’inquinamento generale. Energia solare, vento, acqua. A dipendenza non sono tutti completamente puliti, ma meglio in parte che niente del tutto. Ci sono regioni dove ci si può allacciare. In caso contrario specialmente per una casa nuova pannelli solari per acqua, elettricità e riscaldamento possono ogni tanto soddisfare gran parte del consumo.
–> L’energia atomica non è pulita, oltre al pericolo che qualcuno può anche ignorare, la produzione di energia nelle centrali nucleari inquina (processo di raffreddamento ecc). L’uranio deriva inoltre da minatori sfruttati nel terzo mondo, non è quindi nemmeno etica.

Annunci

Una Risposta

  1. Pingback: NOI agiamo! Riscaldamento.. « ~ Mae govannen, Mellon ~

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...