Piovono kiwi a pecorelle

25 anni Chernobyl

Il 26 aprile 1986 è successo.. La tragedia di Chernobyl la conoscono tutti, più di Hiroshima e Nagasaki oserei dire. Chi l’ha vissuto, chi ne ha sentito parlare. Chi ne è seriamente preoccupato e chi se ne frega altamente. Ciò non toglie che 25 anni dopo la tragedia a Chernobyl ancora non solo si vedono, ma si sentono anche le conseguenze. I bambini continuano a nascere deformati e malati, gli adulti non hanno tutti vita molto migliore.

Poco prima del suo anniversario la prossima tragedia: Giappone, Fukushima (e non solo). La situazione nel sol levante non è ancora sotto controllo, la gente sfollata, in rovina, impoverità. Non diamo la colpa unicamente all’uomo per non avere attuato le giuste misure di sicurezza. Il nucleare è pericoloso, e la negligenza dell’uomo si ripeterà continuamente. Perché l’uomo non impara mai dai propri errori, e se impara lo fa per poco tempo.

Ho una speranza. Che gli stati che stanno lottando ora contro il nucleare (Germania, Svizzera, Italia, …) vincano questa lotta contro sé stessi e si lasci spazio a una speranza vera: un futuro un po’ più sicuro e un po’ meno sporco, in tutti i sensi.

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...