Piovono kiwi a pecorelle

(4 maggio 2008) Biomasse, la nuova carestia

 
Ho già scritto parte dei problemi relativi al commercio delle biomasse (in particolare di bioetanolo) pochi giorni fa. Riassumo e completo qua schematicamente:

1. Non è vero che non inquina né produce CO2 perché:
nella trasformazione da vegetale a bioetanolo c’è un consumo di acqua enorme;
il trasporto dai punti di cultura a quelli di vendita (dal Sud America al Nord America ed Europa Occidentale) produce quantità immense di CO2 e altri gas di scarico (camion, navi, …);
vengono rase al suolo foreste intere per far spazio a enormi culture, ciò significa meno potenziali vegetali che accumulano il CO2 presente nell’aria, e molto più CO2 improvvisamente nell’atmosfera a causa delle piante che alla morte rilasciano tutto la loro anidride carbonica e a causa delle tonnellate di legname che molto probabilmente vengono bruciate.

2. Il mercato di bioetanolo è diventato moralmente, economicamente ed ecologicamente disastroso, perché:
i grandi proprietari hanno piantagioni immense specialemente nell’America del Sud destinate all’unico uso del primo mondo quale carburante, ciò significa che
   a. i piccoli proprietari vengono sempre più sfrattati
   b. questi e gli altri contadini devono lavorare con paga da fame in queste piantagioni spesso senza riuscire a campare decentemente
   c. in questi paesi non c’è più abbastanza da mangiare, nonostante ci siano immense piantagioni di cibo;
queste piantagioni hanno un impatto ambientale terribile poiché sono create disboscando e bonificando ettari ed ettari ed ettari di terreno, oltre a ciò la trasformazione in biocarburante e il trasporto emettono una quantità di anidride carbonica e altri gas dannosi.

A questo proposito aggiungo il link a un post di Davide, che spiega chiaro e schematico il problema della nuova crisi alimentare che dilaga in Africa come anche in Sud America: "Dilaga la crisi alimentare"
Vi prego di leggerlo e di firmare la petizione in fondo al post di The ONE Campaign (di cui trovate parecchie informazione anche su questo blog, o sul sito ufficiale –> one.org)

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...