Piovono kiwi a pecorelle

(29 maggio 2008) Silent Tsunami

La crisi alimentare imperversa nel mondo. Tanto da essere chiamata silent tsunami, tsunami silenzioso, per la sua caratteristica di essere arrivata così silenziosa, appunto. Ma sta già facendo più stragi dello tsunami..

Milioni di persone nel mondo sono affidate alla carità internazionale per sopravvivere a causa di questa crisi. In tutti i paesi in via di sviluppo la situazione è più o meno la stessa: aumento inimmaginabile dei prezzi del cibo di base (cereali) che ha portato milioni e milioni di persone a morire di fame e ad affidarsi a terzi..

In alcuni posti il prezzo degli alimenti è aumentato anche del 40%. Le persone sono affidate a noi. E anche a livello ambientale la situazione è devastante.


Qui potete trovare un messaggio di David Lane, CEO di The One Campaign. Spiega cosa ha già raggiunto One e cosa si può ancora fare.. Per esempio firmate la petizione contro la crisi alimentare mondiale. A victory and a message from David

Si parla già di una nuova carestia mondiale. A causa dei prezzi. Il cibo c’è…

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...