Piovono kiwi a pecorelle

(3 novembre 2007) Fenster zum Sonntag

 

Si parlava di umorismo… a un certo punto il giovane ha detto una metafora bellissima..
L’allegria e la depressione sono come il tempo. Possono esserci giorni di pioggia che sembrano non finire più. Allora esci e ti porti l’ombrello. Ma poi, prima o poi, la pioggia finisce, e almeno un qualche raggio di sole esce. Ma tante persone si dimenticano di chiudere l’ombrello e senza accorgersi se lo portano dietro anche nei giorni di sole seguenti alla pioggia.. E se lo fai loro notare, come unica spiegazione hanno che il giorno prima pioveva..
 
 

Questa settimana è stata intensa..

ho scoperto che sono kulturreligiös con tendenza al patchwork..

con ciò non ho visto le semifinali del davidoff ma sono riuscita a convincere di prendere un treno dopo (teoricamente due) per vedere la finale (che Federer ha prontamente vinto contro Kiefer)

ho passato due giornate a casa da sola a copiare, copiare e ancora copiare…

ho cominciato (e non continuerò, né finiro) a riordinare un po’ la camera per fare un po’ di spazio e ordine tra le cose di scuola oggi…

mi sento un po’ una di quelle non so che.. guide spirituali.. che non sono mai benvolute…

pensavo di essere diventata più insensibile.. ma mi sono accorta che è proprio il contrario.. lo maschero solo bene… a me stessa

alla fin fine sono un patchwork unico… ma è una bella sensazione in fondo..

è bello trovare qualcuno che ti capisce, ti dà la forza di rialzarti..

 
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...