Piovono kiwi a pecorelle

(12 agosto 2007) Cronaca

Guardando la cronaca, guardandosi in giro, non si può che rimanerci male. Io ci rimango male. Sto male per quello che leggo. Per quello che sento. Perché so che tutti gli altri, con poche eccezioni, non vedono, non leggono, se ne fregano. Riporto qui sotto le ultime cose..

Sul CdT (Corriere del Ticino) di questi giorni (venerdì 10 agosto 2007) c’era in prima pagina un bel titolo con foto e articolo: "Ancora una catastrofe – Svizzera di nuovo a mollo dopo le piene del 2005: Cadute in poche ore le precipitazioni che solitamente si registrano in tutto il mese di agosto." L’argomento occupava anche la seconda e la terza pagina per intero. Che si ripetesse la vicenda del 2005, a tempo così ridotto, non l’avrei mai pensato. In primo piano i titoli "Il maltempo sommerge tre quarti della Svizzera – Le peggiori inondazioni dal 2005 – Un morto e otto feriti" e "Olten: <È la peggiore piena da 300 anni>", inoltre un breve articolo "Riscaldamento globale: quanto ci può costare?" [CdT: stato del pianetaBluewin: situazione in Svizzera]

Piano di Magadino. Stop variante 95. Quei furbi vogliono costruire un’autostrada in mezzo al piano: ciò significa più traffico, nuove costruzioni, il piano (adibito ad agricoltura) tagliato in due.. ci manca poco che annuncino direttamente che vogliono distruggere il piano, uno dei posti più belli del nostro cantone.. L’alternativa c’è: spostare la strada a lato del piano, sul versante est. Meno impatto ambientale, meno costi, più intelligente.. Tra i sostenitori c’è pure l’UDC, tanto per una volta fa qualcosa di intelligente :) [Via La Strada Dal Piano il referendum è riuscito, manca la votazione..]

Disboscamento della foresta pluviale in Congo. Non è una novità, succede in tutto il mondo. Ma a leggere i fatti mi sento male. Non capisco perché nessuno fa niente. Perché non vanno semplicemente a prenderli, perché non danno semplicemente il permesso di intervenire, invece di rigirarci intorno per anni, finché ormai è troppo tardi. I governi sono tutti corrotti, o tutti vigliacchi. È quel che penso. È quel che è. Quelle poche persone oneste e volenterose, combattono una battaglia persa… [Greenpeace: Congo – deforestazione]

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...