Piovono kiwi a pecorelle

(08 settembre 2005) Tutto bene, Holly?

"Ogni
volta che qualcuno me lo chiede, rispondo sempre nello stesso modo:
‘Sì, certo’. Ma a essere sincera, Sharon, no. La gente vuole davvero
sapere come stai, quando te lo chiede? O cerca solo di essere educata?
La prossima volta che la mia dirimpettaia me lo domanda, sai cosa le
rispondo? ‘A dire il vero non bene, signora, grazie. Mi sento sola e
depressa. Ce l’ho con tutto il mondo. Invidio lei e la sua famigliuola,
ma non certo suo marito per dover convivere con una donna come lei’. E
poi le racconterò che ho iniziato un nuovo lavoro e ho conosciuto un
mucchio di gente, e sto cercando disperatamente di raccogliere i cocci
della mia vita, ma non so più come aiutare me stessa. Dopo le dirò
quanto mi fa venire i nervi quando mi dicono che il tempo guarisce
tutte le ferite, ma subito dopo aggiungono anche che l’assenza alimenta
gli affetti, il che mi confonde parecchio, perché significa che più
passano i mesi, più Gerry mi mancherà. Le dirò che il tempo non
guarisce un bel niente, e ogni volta che mi sveglio nel mio letto vuoto
è come se in quelle ferite aperte qualcuno strofinasse crudelmente del
sale. E per finire, le spiegherò quanto mi manca mio marito, quanto mi
sembra inutile la mia vita senza di lui e quanto poco mi interessa fare
le cose da sola. E che mi sembra di aspettare soltanto il giorno in cui
anche la mia vita finirà per potermi riunire a lui. Al che
probabilmentelei risponderà con il solito ‘Bene, bene’, poi s’infilerà
in macchina e accompagnerà i figli a scuola, andrà al lavoro, preparerà
la cena e si metterà a letto con suo marito… tutto questo mentre io
sarò ancora lì che cerco di decidere cosa voglio mettermi per andare in
ufficio. Allora? Cosa ne pensi?"
 
P.S. I Love You – Cecelia Ahern
 
 
 
 
 
 
Magari è un po’ noioso leggere solo
questo pezzo… P.S. I love you  è un libro che mi ha regalato una mia
amica.. (cosa che non mi aspettavo per niente! Grazie Jane!! Hai pure
indovinato i miei gusti…) L’ho divorato in pochi giorni (lasciando da
parte il libro di ita… hem…) A me è piaciuto tantissimo… e il
fatto che la scrittrice è irlandese e la storia è ambientata a Dublino
non peggiora sicuramente le cose… =) il pezzo che ho trascritto, cmq,
l’ho scelto perché l’ho letto subito dopo aver avuto una "discussione"
sull’utilità del chiedere "come stai?"… ma guarda un po’… =)
Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...